Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare?

Il luogo per le prime domande, dubbi e indicazioni per avviare al meglio un acquario marino mediterraneo

Moderatore: Luke

samma
Messaggi: 21
Iscritto il: 2 feb 2012, 20:08
Località: anzio

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda samma » 3 feb 2012, 0:44

grazie scusate se non mi sono presentato, ma non avevo visto la parte dedicata!!!

Avatar utente
rossigeologo
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 5680
Iscritto il: 5 apr 2010, 22:43

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda rossigeologo » 3 feb 2012, 1:02

franco ha scritto:Per quanto mi riguarda credo sia sbagliato ( o meglio, più difficile) partire dalla vasca e dalla parte tecnica senza sapere in che direzione andare. È così che poi si va incontro a spese extra e cambi di gestione.
Penso che il punto di partenza debba essere dato dagli organismi che si vogliono tenere. Anche il neofita di sicuro si ė già fatto una mezza idea di cosa gli piace.
Solo a questo punto si può consigliare la parte tecnica più semplice, economica e funzionale da adottare in base alle aspirazioni del neofita.

Questo è il motivo per cui nella guida è illustrato più o meno tutto; va evidenziatameglio però una cosa semplice semplice :)
Stefano C. A. Rossi

Milano

Jellyfish
Socio AIAM
Socio AIAM
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 giu 2010, 1:14
Località: padova

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda Jellyfish » 3 feb 2012, 1:08

rossigeologo ha scritto: va evidenziatameglio però una cosa semplice semplice :)


Si d'accordo.l'importante però ė essere chiari sin da subito su quello che poi ė possibile fare con "una cosa semplice". ;)
Franco
Socio AIAM

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10386
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda gnatophillum » 3 feb 2012, 1:14

mettiamolo così, potrebbe essere l'acquario 101 per dirla all'americana, cioè la base base, normalmente la vasca per chi non sà cosa vuole fare, che tipo di vasca vuole realizzare, ma vuole "subito" una vasca, che normalmente ospita pesci, belli e colorati, facile da tenere e magari con cui imparare a capire a naso cosa succede nell'acquario.
magari si potrebbe dare una base più importante che è avere una vasca decente, di una dimensione buona anche per un futuro miglioramento e con una predisposizione per la sump, in modo che a cambiare successivamente sia molto facile e poi dispendioso.
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

samma
Messaggi: 21
Iscritto il: 2 feb 2012, 20:08
Località: anzio

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda samma » 3 feb 2012, 1:32

gnatophillum ha scritto:mettiamolo così, potrebbe essere l'acquario 101 per dirla all'americana, cioè la base base, normalmente la vasca per chi non sà cosa vuole fare, che tipo di vasca vuole realizzare, ma vuole "subito" una vasca, che normalmente ospita pesci, belli e colorati, facile da tenere e magari con cui imparare a capire a naso cosa succede nell'acquario.
magari si potrebbe dare una base più importante che è avere una vasca decente, di una dimensione buona anche per un futuro miglioramento e con una predisposizione per la sump, in modo che a cambiare successivamente sia molto facile e poi dispendioso.

hai colto nel segno!! sia chiaro non è che avere pesci belli e colorati sia un capiriccio come per i bambini che vogliono le cose subito, ma più che altro un modo per avvicinarsi ad un territorio che per ora è ignoto..un modo per acquisire l'esperienza necessaria che mi permetterà in futuro di dare consigli su metodi di gestione che IO stesso abbia sperimentato..

lifeguard76

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda lifeguard76 » 3 feb 2012, 1:40

franco ha scritto:Per quanto mi riguarda credo sia sbagliato ( o meglio, più difficile) partire dalla vasca e dalla parte tecnica senza sapere in che direzione andare. È così che poi si va incontro a spese extra e cambi di gestione.
Penso che il punto di partenza debba essere dato dagli organismi che si vogliono tenere. Anche il neofita di sicuro si ė già fatto una mezza idea di cosa gli piace.
Solo a questo punto si può consigliare la parte tecnica più semplice, economica e funzionale da adottare in base alle aspirazioni del neofita.

hau ragione Franco, ma quello che si sta cercando di fare, è una guida di base per un primo acquario pozza di scogliera, quello più facile da gestire, senza refrigeratore, e senza tutto quello che non serve!

ricapitolando

-un buon filtro biologico con siporax (interno o esterno)
-poco fondo di ghiaietto(2 cm')
-caulerpa
-qualche roccia porosa morta o viva????
-vasca aperta per favorire l'evaporazione in estate e controllare un po' megòio la temperatura.
-illuminazione- 1 attinica + 1 10000k
-riempire con acqua di mare oppure comprata
-lasciare girare un mese
- invertebrati e pesci semplici (ho una lista)


altro???

Avatar utente
joker
Messaggi: 869
Iscritto il: 27 mag 2010, 18:13
Località: Torino o quasi...
Contatta:

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda joker » 3 feb 2012, 11:14

Penso che per un neofita due equina e qualche palaemon siano già qualcosa di bello da vedere in vasca (praticamente ciò che avevo nella mia prima vaschetta da 50 litri.

Ho da poco allestito una vasca da 40 litri per provare a riprodurre i Lysmata.

fondo di 2 cm in corallina media (sostituibile con un cm di sabbia)
qualche roccia lavica (quelle avevo)
una manciata di Dyctiota (integrata da un'altra manciata di caulerpa)
filtro ad aria
lampada wave solaris 11w (per marino)
acqua marina naturale
reintegro manuale dell'evaporato (RO)
cambio di circa 5 litri a settimana.

ad un mese di distanza sembra che non ci siano problemi (a parte il fatto che i Lysmata se ne stanno sempre in tana ed escono solo per mangiare, ma dopotutto è il loro comportamento naturale)

Altra vasca con le stesse caratteristiche ma popolata da Palaemon.
Mauro Socio AIAM 238
Torino... circa
_____________________________________________
Immagine
Immagine

il mio blog: http://www.aiamitalia.it/blog/blogs/blog1.php

fvaleri
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 1507
Iscritto il: 25 mag 2010, 14:48

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda fvaleri » 3 feb 2012, 13:32

lifeguard76 ha scritto:riempire con acqua di mare oppure comprata

Occhio che quella che compri nei negozi e' generalmente per tropicale, occorre aggiustare la salinita' oppure comprare i sali, acqua di osmosi e farsela gia' alla densita' corretta.
Oppure chiedi al negoziante di preparartela alla densita' giusta, non credo che ti faccia dei problemi.
Ciao
Fabio
Socio aiam


"It's a long way to the top If you wanna rock'n'roll"
B.Scott

Jellyfish
Socio AIAM
Socio AIAM
Messaggi: 908
Iscritto il: 22 giu 2010, 1:14
Località: padova

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda Jellyfish » 3 feb 2012, 13:33

maurolan ha scritto:Ho da poco allestito una vasca da 40 litri per provare a riprodurre i Lysmata.



Mauro se ti serve una mano chiamami! :D :D
Franco
Socio AIAM

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10386
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda gnatophillum » 3 feb 2012, 13:42

si per farli con la pasta :PP
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

Avatar utente
rossigeologo
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 5680
Iscritto il: 5 apr 2010, 22:43

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda rossigeologo » 3 feb 2012, 16:45

se non fai una valanga di foto per un articolo ti meno :D
Stefano C. A. Rossi

Milano

lifeguard76

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda lifeguard76 » 7 feb 2012, 18:17

La cera si consuma e la processione non cammina!!! :ok:

Forza ragazzi, ripartiamo con le dritte per il med facile!!!!!!!

ricapitolando

-un buon filtro biologico con siporax (interno o esterno) senza filtrafggio uv
-poco fondo di ghiaietto(2 cm')
-caulerpa
-qualche roccia porosa morta o viva????
-vasca aperta per favorire l'evaporazione in estate e controllare un po' megòio la temperatura.
-illuminazione- 1 attinica + 1 10000k
-riempire con acqua di mare oppure comprata
-lasciare girare un mese
- invertebrati e pesci semplici (ho una lista)


altro????


:)

Avatar utente
rossibru
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 6501
Iscritto il: 31 mar 2010, 14:40
Località: Albenga

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda rossibru » 7 feb 2012, 18:44

lifeguard76 ha scritto:La cera si consuma e la processione non cammina!!! :ok:



Tutti a spalar neve .... :D :D
Ciao

Bruno B. Rossi
Albenga

Socio AIAM Tessera N° 152
________________________________________

Non maltrattare gli animali - Rispetta il Mare

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10386
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda gnatophillum » 8 feb 2012, 12:38

aggiungerei un paio di pompe per un buon movimento d'acqua.
per il resto credo che tecnicamente possa bastare. magari evitare una vasca troppo piccola, 100 litri sarebbe l'ideale, non troppo piccola en troppo grande.
poi penso si può parlare degli organismi da inserire.che lista hai?
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

lifeguard76

Re: Linee guida per il neofita - un med "facile" si può fare

Messaggioda lifeguard76 » 8 feb 2012, 14:49

ricapitolando


-un buon filtro biologico con siporax (interno o esterno) senza filtrafggio uv
-poco fondo di ghiaietto(2 cm')
-caulerpa
-qualche roccia porosa morta o viva????
-vasca aperta per favorire l'evaporazione in estate e controllare un po' megòio la temperatura.
-illuminazione- 1 attinica + 1 10000k
-riempire con acqua di mare oppure comprata
-lasciare girare un mese
-pompe di movimento
-invertebrati e pesci semplici (lista)
:)[/quote]


Io non ho nessuna lista, avevo solo quotato il messaggio originario aggiungendo man mano le altre cose!


Ma di pompe di movimento ne basta 1?

La mia vasca e' 360 litri ;(


Torna a “Il mio primo acquario mediterraneo”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti