Scattare foto allo stereoscopio

Avatar utente
alberto montesargus
Messaggi: 121
Iscritto il: 10 mag 2013, 11:21

Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda alberto montesargus » 6 mar 2014, 0:16

Ciao amici volevo sapere se tra di voi c'è qualcuno che scatta fotografie allo stereoscopio così da poterci confrontare e magari migliorare la qualità delle mie foto che sono sempre inferiori alle mie aspettative.
Allora come attrezzatura utilizzavo fino a qualche tempo fa una nikon d5000 e ora sono passato a una 7100 che con la funzione m/up è forse più adatta. Monto la reflex direttamente sul trinoculare con l'adattatore apposito.
Veniamo al dunque, scatto in manuale esponendo generalmente in spot su sfondo bianco e il tutto ben illuminato da faretti led, i tempi solitamente sono abbastanza veloci, e gli iso fissi a 100; verifico la messa a fuoco dal live view in zoom, e scatto con lo specchio alzato tramite scatto remoto. I risultati della foto contrariamente da quanto vedo attraverso l'oculare lasciano a desiderare; Iniziamo dalla forte abberazione cromatica che comunque si ripulisce rapidamente in postproduzione. A seguire la bassa profondità di campo che comunque risolvo combinando insieme le immagini a diverso fuoco. Ma il vero problema è la qualità proprio della foto, Nitidezza pessima, molto impastata , vari disturbi e aspetto da foto ad alti iso. Il file raw prodotto sembra una brutta foto scattata con un cellulare di diversi anni fa insomma inutile scattare a 24mpx.
L'impressione è di una di quelle foto scattate in acquario con la lente non parallela al vetro, per questo motivo credo che granparte del problema è da attribuire a questo sistema poichè il trinoculare devia l'immagine da uno dei due oculari i quali se nn sbaglio sono posti ad una certa angolazione per dare la visione stereoscopica e quindi crea quell'effetto dell'acquario che dicevo prima.
NB parlo di foto scattate a soggetti immobili e sempre ad ingrandimenti minimi, nulla di complicato.
Grazie a tutti per l'attenzione e le eventuali risposte
Alberto
allego due semplici foto per rendere l'idea
Allegati
DSC_0002 copia.jpg
DSC_00102 copia.jpg

Avatar utente
mabbond
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 14802
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:48
Contatta:

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda mabbond » 6 mar 2014, 0:31

Anticipo che non conosco l'arte dello steroscopio, anche se ho sempre cercato d'avvicinarmi, ma senza riuscire.
Allora vado ad esclusione. Sono sicuro che non è un problema sulla nikon. Non conosco però le carattestiche tecniche dello stereoscopio. Perciò punteri il dito da dove finisce il vetro della reflex e controllerei quello che c'è dopo.
A meno che tu non abbia impostato la tua macchina con qualche funzione particolare.
La cosa che per me è strana, e per quello che dico che potrebbe essere qualche impostazione sulla reflex, è che tu vedi bene come dovrebbe essere l'immagine dall'oculare.
Purtroppo non posso esserti d'aiuto più di così perchè non conosco bene il tutto. Forse Pietro conosce meglio questa branchia della fotografia.
Michele Abbondanza

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10294
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda gnatophillum » 6 mar 2014, 0:49

Risposta è semplice. Qualità dello stereo per primo?
Secondo fisicamente superare i 5 megapixel con le lenti di un microscopio è quasi inutile. Per fare quelle foto io uso un'ottica da reflex.
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

Avatar utente
rossigeologo
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 5680
Iscritto il: 5 apr 2010, 22:43

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda rossigeologo » 6 mar 2014, 1:10

ritengo che il problema sia nel gruppo ottico del microscopio stereo e, secondariamente, nella qualità del prisma triplo.
Che marca/modello è? ha un obiettivo a focale fissa, o zoom, o lenti addizionali? nell'oculare di ripresa c'è un gruppo ottico o è "a nudo"?
Anche se arrugginito ora, io ho passato mesi su microscopi Zeiss, Wildt e Olympus e devo ammettere che anche se di estrema comodità quando devi "esplorare" i gruppi zoom hanno comunque maggiore distorsione cromatica (e quindi di nitidezza in foto). Le lenti addizionali possono essere anche peggio
Stefano C. A. Rossi

Milano

Avatar utente
alberto montesargus
Messaggi: 121
Iscritto il: 10 mag 2013, 11:21

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda alberto montesargus » 6 mar 2014, 15:32

Innanzitutto grazie a tutti per le risposte rapide. Lo stereoscopio non è di chissà quale marca si tratta di un OPTIKA modello SZN-T con oculari WF10x/22mm (Weitfeld) e obiettivo zoom 0,67x....4,5x che al momento è il top di gamma per questa marca.l'unica lente che viene aggiunta tra stereo e reflex è quella dell'adattatore ST-173 che porta la sigla NDPL-1(2x) che con l'anello T2 collego direttamente alla macchina. Aggiungo che quando attivo il trinoculare si oscura uno dei due oculari principali poiché l'immagine viene deviata la, e io proprio in questo sistema ho un po di dubbi.
xPietro, si in effetti con l'obiettivo macro ottengo risultati di gran lunga migliore.Più che altro voglio arrivare a capire quali sono i limiti offerti dal mio sistema stereo+reflex ammesso che non li abbia già raggiunti. Le prossime foto di prova le scatterò a 5mpx così mi trovo anche meglio se devo fondere più immagini insieme senza far soffrire il portatile.
Allegati
DSC_1581.jpg
img58020475.jpg
Adattatore NDPL-1(2x)
img58020475.jpg (5.24 KiB) Visto 2949 volte

Avatar utente
rossigeologo
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 5680
Iscritto il: 5 apr 2010, 22:43

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda rossigeologo » 6 mar 2014, 16:12

allora ha un prisma semplice; il problema è tutto nella qualità delle lenti. Potrebbe anche esserci un problemino di connessione alla macchina che magari ha un decimo di tolleranza non a posto e quindi ti falsa la messa a fuoco, ma sembra di notare una cerrta aberrazione cromatica che è propria delle lenti di qualità non eccelsa. Niente che disturbi la vista al lavoro, ma una fotocamera registra fedelmente tutto quanto. Da puntualizzare:
-il raccordo si fissa al corpo macchina o all'obiettivo?
-la differenza di nitidezza tra foto e oculari è significativa?
-devi regolare gli oculari perchè porti gli occhiali?

Guardavo gli Optika: non dovrebbero essere malaccio, sono macchine da 1000 euro, non da 300; però tieni presente che costano un decimo delle macchine definite di alta qualità, tipo gli Zeiss e i Wildt. Già gli Olympus, pure molto usati nei laboratori, hanno una resa inferiore. Non aspettarti quindi di arrivare alla qualità di un obiettivo fotografico. Però studiandoci un po' magari si riesce a migliorare; non otterrai foto da National Geographic ma qualcosa di pubblicabile si.
Stefano C. A. Rossi

Milano

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10294
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda gnatophillum » 6 mar 2014, 16:46

l'adattatore ha una lente... il problema potrebbe essere proprio lui. considera che moltiplicatori di focale per macchine fotografiche, diciamo di media qualità producono gli stessi difetti, bassa definizione e aberrazione cromatica a buttarne via. Facile che il colpevole sia lui. ma il 2x è necessario? vedi se trovi qualcosa senza lenti in mezzo o un adattatore per oculare. magari riesci ad evitare artefatti di troppe lenti/prismi :D
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

Avatar utente
alberto montesargus
Messaggi: 121
Iscritto il: 10 mag 2013, 11:21

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda alberto montesargus » 6 mar 2014, 17:39

a dire il vero il 2x mi da anche fastidio non riuscendo a inquadrare tutta l'immagine. Quindi dici che se uso un adattatore senza lente le cose possono solo migliorare?
nel frattempo che cerco di dimenticare quanto ho pagato questo adattatore vedo se riesco a trovare qualcosa su internet a iniziare dal sito di lolli :)
grazie ancora

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10294
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda gnatophillum » 6 mar 2014, 20:43

Ma vedi se puoi rimuovere la lente tu stesso. Magari la semplice modifica ti fa risparmiare soldi.
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

Avatar utente
alberto montesargus
Messaggi: 121
Iscritto il: 10 mag 2013, 11:21

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda alberto montesargus » 6 mar 2014, 23:14

Ora valuto il tutto perchè sicuramente la modifica ammesso che riesco a farla senza fare danno (sono due lenti a quanto pare) non credo sia reversibile e dal momento che questo aggeggino mi è costato una rapina da 180 euro, se non mi costa molto uno nuovo senza vetro potrei prenderlo in considerazione. Comunque volevo ringraziarvi tutti, vi terrò aggiornati su eventuali sviluppi :)

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10294
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda gnatophillum » 7 mar 2014, 2:26

Quantooo... cavoletti. Su ebay l'avevo visto a meno. comunque ti allego un paio di foto fatte stasrra col cell. Solo lenti microscopio e cell. Penso che la lente in qiel coso serve per vedere l'immagine.
Allegati
nano_1.jpg
nano_2.jpg
nano_3.jpg
nano_4.jpg
nano_5.jpg
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM

Avatar utente
alberto montesargus
Messaggi: 121
Iscritto il: 10 mag 2013, 11:21

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda alberto montesargus » 7 mar 2014, 10:22

bei risultati per essere un semplce cellulare.
Il prezzo è alto perché ignorantemente l'ho acquistato insieme al microscopio direttamente dalla ditta, su internet non lo trovavo perchè la optika lo chiama con st-173 e cn questa sigla è reperibile solo presso la ditta. Ad ogni modo se il nuovo sistema dovesse essere migliore provo a rivendermi il mio magari mi recupero qualche euro.
Pietro ti mando un link come messaggio privato poiché non ricordo se è possibile linkare siti commerciali sul forum

Avatar utente
gnatophillum
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 10294
Iscritto il: 30 mar 2010, 13:18
Contatta:

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda gnatophillum » 7 mar 2014, 10:26

alberto montesargus ha scritto:bei risultati per essere un semplce cellulare.


già sti cell moderni hanno ottime rese.. anche troppo a volte paragonati alle reflex. :S comunque mi sto divertendo facendo foto con il microscopio prestato.

Il prezzo è alto perché ignorantemente l'ho acquistato insieme al microscopio direttamente dalla ditta, su internet non lo trovavo perchè la optika lo chiama con st-173 e cn questa sigla è reperibile solo presso la ditta. Ad ogni modo se il nuovo sistema dovesse essere migliore provo a rivendermi il mio magari mi recupero qualche euro.


le solite fregature. si certo, vedi e fammi sapere :D

Pietro ti mando un link come messaggio privato poiché non ricordo se è possibile linkare siti commerciali sul forum


posta pure qui. alla fine non è pubblicità voluta ma condivisione.
Pietro Grassi
---------------
Oslo - Norvegia

LEGGI le nostre guide, saprai come iniziare!!!!le guide di AIAM


lucaluigi72
Socio AIAM
Socio AIAM
Messaggi: 599
Iscritto il: 19 mar 2014, 14:02
Località: Bereguardo (PV)

Re: Scattare foto allo stereoscopio

Messaggioda lucaluigi72 » 10 ago 2014, 22:28

Scusate se intervengo così tardi nella discussione:
credo sia abbastanza normale vedere dall'oculare un'immagine migliore rispetto alla foto in quanto il nostro occhio corregge molte aberrazioni e gestisce la profondità di campo mettendo a fuoco anche zone su piani leggermente diversi.
Un obiettivo non lo può fare se non con la chiusura del diaframma che però quando viene chiuso troppo fa perdere ugualmente in definizione. In teoria dovresti controllare con lo specchio che la messa a fuoco sia precisa su tutta la superficie; magari potresti usare un soggetto piano come un foglio di giornale per aiutarti a verificare prima che non ci siano problemi di fuoco e di parallelismo delle lenti.
Luca Luigi Aschieri
Cascina Orsine, Bereguardo (PV)
La mia vasca: viewforum.php?f=201


Torna a “Attrezzatura fotografica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite