Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Avatar utente
mabbond
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 14804
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:48
Contatta:

Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Messaggioda mabbond » 29 set 2011, 22:56

Letto su: Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

La Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli è stata fondata nel 1872 dallo scienziato tedesco Anton Dohrn. Oggi è un ente pubblico di ricerca, viglilato dal Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca.
La Stazione Zoologica è tra i più importanti enti di ricerca al mondo nei settori della biologia marina e dell'ecologia. Fondata con la missione di promuovere la ricerca di base, ospitando scienziati che avevano bisogno di organismi marini per i loro studi, è ora basata sulla ricerca svolta dal proprio personale.
La missione della Stazione Zoologica è la ricerca sui processi fondamentali della biologia, con specifico riferimento agli organismi marini e alla loro biodiversità, in stretto legame con lo studio della loro evoluzione e della dinamica degli ecosistemi marini, attraverso un approccio integrato e interdisciplinare. Lo studio delle applicazioni biotecnologiche conseguenti è pare della missione dell'Ente. La Stazione Zoologica offre anche l'accesso agli organismi marini per la comunità scientifica internazionale e corsi di alta formazione nell'ambito della sua missione.
Dal 1° Maggio 2001 la Stazione Zoologica risponde ad un nuovo Statuto che ha permesso la costituzione di un'attiva comunità scientifica nazionale di riferimento.

La sede principale della Stazione Zoologica Anton Dohrn si trova al centro della Villa Comunale di Napoli, a pochi passi dal mare, nel cuore del Golfo. Attività di ricerca viene effettuata anche in Ischia presso la Villa Dohrn, luogo strategico per gli studi in ecologia bentonica.

Per la salvaguardia e la protezione delle Tartarughe Marine, la Stazione Zoologica ha istituito il "Turtle Point", nell'area di Bagnolifutura (http://www.bagnolifutura.it).

Inoltre, le ricerche della Stazione Zoologica in genetica animale vengono svolte presso Biogem s.c.a.r.l. (Biologia e Genetica Molecolare), società consortile senza fine di lucro con sede ad Ariano Irpino (http://www.biogem.it/), di cui la Stazione Zoologica fa parte.

La ricerca alla Stazione Zoologica Anton Dohrn si svolge come segue:

* Laboratori di Ricerca (Fisiologia Animale ed Evoluzione, Biologia Cellulare e dello Svilippo, Ecologia ed Evoluzione del Plancton, Ecologia Funzionale e Evolutiva)

* Servizi di supporto per la ricerca (Allevamento Organismi Marini, Biologia Molecolare, Tassonomia e Identificazione del Fitoplancton Marino, Tecnologie per lo Studio dell'Espressione Genica)

* Gestione Ambiente ed Ecologia Costiera

* Acquariologia
Michele Abbondanza

Avatar utente
rossigeologo
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 5680
Iscritto il: 5 apr 2010, 22:43

Re: Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Messaggioda rossigeologo » 9 ott 2011, 17:07

Ricordando che fu diretta privatamente da tre generazioni della famiglia Dohrn; e scienziati da tutto il mondo pagavano un "diritto al tavolo" per l'anno di ricerca; ci lavorò uno dei due scopritori della struttura del DNA (Creek se non ricordo male). Ci sarebbero forse carrettate di aneddoti che sarebbe bello trovare e pubblicare!
Stefano C. A. Rossi

Milano

Avatar utente
mabbond
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 14804
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:48
Contatta:

Re: Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Messaggioda mabbond » 10 ott 2011, 18:42

Sarebbe davvero bello poter fare un bel documento sul sito, magari con l'aiuto di qualcuno che lavora lì. mi pare che almeno due o tre persone le conosciamo, no? E' un pilastro della nostra storia.
Michele Abbondanza

Avatar utente
mabbond
Direttivo AIAM
Direttivo AIAM
Messaggi: 14804
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:48
Contatta:

Re: Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli

Messaggioda mabbond » 10 ott 2011, 22:50

Dimenticavo di dirlo. La stazione zoologica è stata nominata da Spiridione Brusina nel 1890 circa in un suo trattato. Tra qualche ora, spero, di pubblicharlo, grazie al nostro amico e collaboratore Angelo Mojetta, nella sua rubrica sul sito. Articolo in cui già allora si parla di ... acquario eco ... in cui noi crediamo fermamente. ;)
Michele Abbondanza


Torna a “Istituzioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite